loader image

Home » News

Decreto Milleproroghe – DL 29.12.2022 n. 198, pubblicato sulla G.U. 29.12.2022 n. 30

Segnaliamo le principali novità contenute nel DL 29.12.2022 n. 198, pubblicato sulla G.U. 29.12.2022 n. 303 c.d. decreto “Milleproroghe”

  1. Proroga al 30.06.2023 per la dichiarazione IMU relativa al 2021

 Art. 3 co. 1

Viene differito nuovamente dal 31.12.2022 al 30.06.2023 il termine per la presentazione della dichiarazione IMU relativa all’annualità 2021.

  1. Sterilizzazione delle perdite 2022

Art. 3 co. 9

Al pari delle annualità 2020 e 2021, anche per l’esercizio 2022 per le società di capitali non operano gli articoli 2446, 2447, 2482-bis, 2482-ter e 2545-duodecies del Codice Civile con riferimento alle perdite emerse nell’esercizio in corso alla data del 31.12.2022.

Gli adempimenti previsti dai predetti articoli possono pertanto essere rinviati alla chiusura del quinto esercizio successivo, con la conseguenza che le perdite 2022 e le azioni conseguenti prescritte dal Codice Civile potranno essere “congelate” sino alla data dell’assemblea chiamata ad approvare il bilancio al 31.12.2027.

  1. Sospensione degli ammortamenti per gli esercizi in corso al 31.12.2023

Art. 3 co. 8

Viene disposto che anche per l’esercizio in corso al 31.12.2023 i soggetti che non adottino i principi contabili internazionali abbiano la possibilità di sospendere sino al 100% gli ammortamenti delle immobilizzazioni materiali ed immateriali.

Tale facoltà di sospensione era già operativa per gli esercizi 2021 e 2022 ai sensi dell’art. 60 co. 7-bis del Dl 104/2020.

  1. Proroga del divieto di emissione di fattura elettronica per le prestazioni sanitarie

Art. 3 co. 2

Anche per il 2023 viene confermato il divieto di emissione di fattura elettronica mediante il Sistema di Interscambio per le prestazioni sanitarie rese verso persone fisiche.

Decreto Aiuti 2022

In attesa della pubblicazione in Gazzetta del c.d. DL Aiuti (a seguito di correzioni del CdM del...